categoria azienda CMA System Srl
logo CMA System Srl
CMA System Srl
Domotica, Impianti elettrici, Antincendio, Illuminazione pubblica, TVCC
Domotica, Impianti elettrici, Antincendio, Illuminazione pubblica, TVCC

IMPIANTI ELETTRICI




Al fianco degli impianti di domotica, la CMA System Srl progetta, installa e collauda impianti elettrici ad uso civile, industriale ed automatizzati, forte di un’esperienza ultratrentennale nel campo dell’impiantistica.






La CMA System Srl dispone al suo interno di un fornitissimo magazzino ricambi, che garantisce una disponibilità immediata in caso di manutenzione, di un ufficio tecnico per lo studio delle migliori soluzioni da proporre al cliente e di un ufficio specializzato in energie rinnovabili, per consulenza e coordinamento dei lavori, nonché per progettazione e collaudo di impianti fotovoltaici ed eolici.


Le strutture realizzate da CMA System Srl sono: impianti fotovoltaici, impianti eolici, di illuminazione pubblica e d’emergenza.












Impianti Fotovoltaici


L’impianto solare fotovoltaico installato da CMA System Srl è un impianto elettrico costituito dall’unione di più moduli (o pannelli) fotovoltaici in grado di catturare l’energia solare e di trasformarla in energia elettrica, mediante il cosiddetto effetto fotovoltaico.


I pannelli fotovoltaici si nutrono quindi delle radiazioni solari e producono energia per alimentare gli apparecchi domestici. Realizzati in silicio, sono formati da celle al cui interno avviene la conversione radiazione-energia.


La struttura delle celle può essere di 3 tipi: monocristallina, policristallina o amorfa.


Gli impianti fotovoltaici, a seconda della potenza in kW, si suddividono in piccoli (fino a 20 kW), medi (20-50 kW) e grandi (50kW+).


L’impianto fotovoltaico fornito da CMA System Srl è un sistema ecosostenibile, in quanto si nutre di un elemento già presente in natura, l’energia del Sole, per generare la corrente elettrica.


Inoltre, non produce scarti e genera energia sufficiente a rendere un edificio autonomo.

Vantaggi e Benefici


Attualmente, i principali vantaggi derivanti dall’installazione di un impianto fotovoltaico non sono solo legati agli incentivi economici ma riguardano anche l’autoproduzione e l’autoconsumo di energia elettrica, che consente a chi lo utilizza di abbattere i costi e ridurre le emissioni nocive.


L’impianto fotovoltaico è dimensionato sulla base della potenza ottimale installabile, che definisce la massima percentuale di autoconsumo nell’anno.


Grazie ai sistemi di accumulo degli impianti fotovoltaici, ed alla possibilità di accedere allo scambio sul posto per impianti fino a 500 kWp, è possibile ottimizzare l’intero flusso di energia emessa.

Impianti Eolici


L’energia eolica è quella cinetica generata dal vento, il cui sfruttamento è reso possibile dagli aerogeneratori che producono energia elettrica e dalle pompe eoliche.


L’energia eolica rappresenta una fonte alternativa e rinnovabile, che non produce nessuna emissione nociva e richiede una superficie di terra non per forza eccessivamente estesa.


L’impianto eolico è utilizzabile anche a scopi domestici, ovvero per il funzionamento dei dispositivi elettrici presenti nelle abitazioni.


Lo sfruttamento dell’energia eolica nelle case è un settore in forte crescita, in quanto un impianto del genere gode di una maggiore autonomia, consente un notevole risparmio in termini di costi ed un investimento iniziale contenuto.




Nell’edilizia privata, l’impianto eolico prevede specifiche dimensioni che non possono superare i 200 kW:


si tratta di impianti verticali o orizzontali, che si differenziano nel costo e nelle caratteristiche tecniche.




La CMA System Srl, in ogni fase della lavorazione, garantisce un servizio impeccabile grazie all’ottima organizzazione interna, che consente agli uffici di gestire e controllare ogni ramo d’azienda accuratamente, con una particolare dedizione alla formazione e all’aggiornamento del personale interno.













Impianti illuminazione pubblica


L’illuminazione pubblica è l’insieme degli oggetti utili ad illuminare gli spazi pubblici, quali i lampioni, i fari e le lampade.


I costi di questi impianti sono a carico dell’ente che ne è titolare, ad esempio il Comune.Illuminare un’area pubblica è un compito molto importante, in quanto deve tenere in considerazione una serie di elementi che vanno al di là della luce, quali il decoro, la sicurezza, l’utilizzo intelligente dell’energia e il design urbano.


Per procedere ad una corretta e funzionale progettazione dell’impianto di illuminazione pubblica, CMA System Srl tiene conto dei seguenti fattori:


  • Dove è davvero necessaria l’illuminazione
  • Scelta di lampade ad alto rendimento e basso consumo
  • Precisi orari di spegnimento/diminuzione dell’illuminazione

La Progettazione


In Italia, il progetto di realizzazione di un impianto di illuminazione pubblica è regolato dalla norma UNI 11248, che definisce la categoria illuminotecnica in base alla tipologia di strada o zona da illuminare, alla presenza o meno di pedoni e al flusso di mezzi.


Per ciascuna di queste categorie, vengono stabiliti i flussi illuminotecnici che i professionisti operanti devono soddisfare nell’istallazione dell’impianto.




Il progetto di illuminazione deve essere realizzato con l’obiettivo di ridurre al massimo gli sprechi energetici e limitare i fenomeni indesiderati, quali l’abbagliamento nelle strade e l’inquinamento luminoso.













Illuminazione di emergenza




Gli impianti di illuminazione di emergenza realizzati dai tecnici di CMA System Srl, invece, costituiscono l’illuminazione utile in caso di evacuazione o quando quella ordinaria viene a mancare.


Secondo la normativa UNI EN 1838, infatti, gli impianti di illuminazione d’emergenza sono suddivisi in impianti di sicurezza e di riserva ed intervengono in caso di esodo, come antipanico e nelle aree ad alto rischio.


L’illuminazione per l’esodo è impiegata per assicurare che siano ben identificate le vie di fuga quando la zona è occupata.


L'illuminazione antipanico, invece, fornisce il supporto necessario affinchè le persone possano raggiungere facilmente un luogo sicuro.

L’illuminazione delle aree a rischio, infine, garantisce la sicurezza delle persone coinvolte in lavori pericolosi e consente le procedure di arresto per l’incolumità degli operatori.



Ci sono precise norme nella legislazione italiana che regolano la realizzazione e l’installazione di impianti di illuminazione d’emergenza, periodicamente aggiornate e migliorate su richiesta degli enti.



In particolare, le norme riguardano il luogo in cui è prescritto l’impianto e le caratteristiche di cui deve dotarsi: è obbligo del progettista assicurarsi che tutte le strutture rispondano perfettamente a quanto imposto dalla legge in materia.